Detersivo vegetale

Il detersivo vegetale

Quando si parla di detersivo vegetale, la mente corre al sapone di Marsiglia ed al suo profumo inconfondibile, evocando un’epoca di lavatoi e donne indaffarate. Tuttavia per la sua preparazione anche questo sapone prevede l’utilizzo di una componente caustica per sprigionare il suo potere pulente. Questo si ottiene con la soda oppure, come veniva fatto anticamente, con la cenere che ha un forte potere alcalinizzante. Il risultato è quindi parzialmente vegetale, in quanto viene impiegato sì l’olio di oliva, ma principalmente il potere pulente è esercitato da un prodotto chimico e pertanto non è possibile parlare di sapone vegetale al 100%. Per questo occorre orientarsi verso produttori specializzati o la grande distribuzione, che ormai colma anche questa domanda del consumatore attento all'ambiente.
Sapone vegetale

Winni's Naturel Detersivo Lavatrice 100 lavaggi - 5447 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€
(Risparmi 4€)


Meglio un detersivo vegetale o chimico?

Sapone tradizionale La domanda appare fin troppo ovvia, ma ne richiama un’altra che riguarda i risultati che ci si attende da un prodotto. I detersivi vegetali, specie quelli realizzati in casa, hanno grandi vantaggi per l’ambiente, dato che sono biodegradabili al 100% ed inoltre sono realizzati con materie prime che hanno una elevata dermo compatibilità, ma l’industria chimica che realizza i grandi marchi ha dalla sua parte la forza di poter realizzare prodotti estremamente sofisticati che permettono risultati che sono a volte inarrivabili con l’utilizzo di un semplice sapone vegetale. Dall’aceto al sapone fatto in casa con l’olio di oliva vecchio, esistono moltissime alternative ecologiche al classico prodotto da scaffale, ma occorre fare i conti con le aspettative del consumatore che sono sempre più esigenti.

  • Soffione doccia con calcare Il calcare è un prodotto derivato, potenzialmente corrosivo e si presenta come una crosta sedimentata di elementi chimici denominati carbonati e silicati, derivanti dai sali disciolti nell’acqua come ...
  • Lavare piatti Al giorno d'oggi si sente parlare sempre più spesso di biologico come di un sinonimo di qualità e genuinità. Oltre che all'alimentazione la diffusione di prodotti biologici, realizzati con ingredienti...
  • Salvaguardare l'ambiente Ormai la maggior parte degli italiani utilizza la lavastoviglie, considerata come uno degli elettrodomestici fondamentali in ogni cucina. È la salvezza per chi ha poco tempo, se si è piuttosto pigri o...
  • detersivo per lavatrice liquido Chi in casa si occupa del bucato, sa che in commercio vi sono una moltitudine di prodotti dedicati al lavaggio: dal detersivo per lavatrice biologico a quello industriale, la scelta è ampia. Ma non tu...

Sonett Detersivo Sensitiv: tensioattivi puri vegetali, senza ingredienti petrolchimici, 100% biodegradabile, 2 l

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,13€


Dove trovare il detersivo vegetale

Sapone di Marsiglia Se fino a qualche anno fa il ricorso a soluzioni ecologiche era possibile solo grazie a piccoli e spesso costosi negozi specializzati, oggi questo ostacolo è stato grandemente superato dalla grande distribuzione e dagli stessi produttori di grandi marchi. Al fine di accaparrarsi la fetta di mercato costituita da quei consumatori che proprio non vogliono saperne di utilizzare per il loro bucato i detergenti di fattura industriale, sono fioriti sugli scaffali decine di detersivi vegetali con un grado di biodegradabilità dichiarato come al 100%. Come per i prodotti biologici occorre tuttavia informarsi correttamente prima di dare credito ad un prodotto. La rete è densa di forum piena di gente molto agguerrita in grado di fornire tutte le notizie su quel dato prodotto. Basta una semplice ricerca.


Detersivo vegetale: Come si realizza in casa

Realizzazione sapone La rete è piena di risorse, ed in questo caso le ricette per realizzare un sapone vegetale tra le mura del proprio appartamento abbondano. Per preparare un buon detersivo vegetale liquido per il bucato, riscaldare fino all'ebollizione 4 litri di acqua ed aggiungere 300 grammi di sapone di marsiglia vegetale. Mescolare molto lentamente fino a sciogliere tutto il sapone ed aggiungere 150 grammi di bicarbonato di sodio. Per aggiungere un profumo è possibile utilizzare degli oli essenziali nelle fragranze che preferite. Occorre lasciare riposare il tutto fino a quando non sia completamente raffreddato. Dopodiché è possibile trasferire il detersivo in un contenitore e provare la sua efficacia. Le dosi possono essere variate in base all'effetto che si vuole ottenere, più o meno concentrato. Si raccomanda la massima attenzione durante la preparazione, in quanto è facile provocarsi delle ustioni.



COMMENTI SULL' ARTICOLO