Verdura biologica

La verdura biologica

La verdura biologica rappresenta oggi una realtà non più di nicchia, grazie all’interessamento della grande distribuzione, che ha lanciato sui propri scaffali i prodotti ortofrutticoli che sono coltivati grazie ad una filiera controllata e garantita come bio da organismi di certificazione esterna. Ma anche chi non vive vicino ad un supermercato può godere di questi prodotti eccellenti, grazie alla diffusione ormai capillare di negozi specializzati in prodotti provenienti da agricoltura sostenibile. Il gusto di questi prodotti è particolarmente intenso ed inoltre è facile notare come anche la grandezza degli ortaggi sia più a dimensione naturale rispetto alle coltivazioni in serra o di tipo intensivo. L’assenza di pesticidi rende inoltre i prodotti meno belli dal punto di vista estetico, ma sicuramente più sani.
Frutta e verdura bio

Lampone in Polvere - Liofilizzata|Biologica|vegano|crudo|pura frutta|no additivo|ricco di vitamine|Good Nutritions 120g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,9€


I vantaggi della verdura biologica

Coltivazioni sostenibili Sebbene debbano essere prese in esame tutte le fonti, la verdura biologica avrebbe un apporto di nutrienti superiore rispetto alla verdura ottenuta con i metodi di coltivazione tradizionale. Inoltre questi prodotti sono sottoposti al loro processo di maturazione naturale, senza che si intervenga con procedure esterne o con sostanze chimiche per accelerarlo. Questo ovviamente si traduce in un gusto molto più naturale. L’assenza di pesticidi garantisce, nel tempo, che il terreno non si saturi di sostanze che sono molto aggressive ed estremamente tossiche, ed inoltre aiuta a salvaguardare l’ambiente a lungo termine. Le raccomandazioni su questo argomento provengono ormai dagli organismi di sicurezza alimentare di tutto il mondo, che hanno in più occasioni ribadito come sia necessario orientarsi verso una agricoltura più sostenibile.

  • Verdura bio La frutta e verdura fresca di stagione, biologica, portata sulla tavola offre prezzi competitivi facendola arrivare direttamente dal campo al consumatore. Le vendite sono personalizzate anche in base...
  • Contenitore latte supermecati Il latte intero biologico è un prodotto che sta prendendo sempre più piede all'interno dei supermercati e delle case degli italiani. Questo tipo di prodotto, come tutti quelli che riguardano il mondo ...
  • Spatzle biologici Gli spatzle sono piccoli gnocchi preparati con farina di grano tenero, acqua (o addirittura birra) e uova. Originari della Baviera tedesca hanno forma irregolare, che può essere allungata o corta. La ...
  • Piante quinoa La quinoa, da cui si ottiene la farina di quinoa, è una pianta erbacea che non è facile coltivare in Italia ma che prolifera in Sud America. Il suo nome botanico è Chenopodium quinoa e appartiene alla...

CUSHY 4 thailandesi Seeds molto dolce litchi, Rare frutta di stagione biologica fresca succosa Grade

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,39€


Il biologico in Italia

Concetto di food therapy Il mercato del bio in Italia ha raggiunto ormai la coscienza di molte persone. Sono sempre di più i consumatori che buttano un occhio nel reparto dei prodotti sostenibili ormai presente in tutte le più grandi catene di supermercati. Da una iniziale stima che si orientava solo al prezzo, si è passati ad una considerazione di tipo più salutistico, orientata allo star bene con il proprio corpo, rispettando l’ambiente circostante. Nell’ultimo biennio si è avuta una vera e propria impennata dei consumi, complice anche l’informazione che è sempre più attenta a coniugare il binomio malattia alimentazione. Si è quello che si mangia insomma e per questo è opportuno alimentarsi con cibi di qualità. Questa filosofia rappresenta un vero e proprio mantra per gli i medici, specie quelli che combattono contro mali terribili, come il cancro.


Verdura biologica: Il costo

Cesto assortito Quando si parla di costi l’argomento è sempre scottante, specie in questo perdurante periodo di crisi. Tuttavia la crescente domanda verso la verdura biologica ha portato anche ad ridimensionamento del suo prezzo, che è sceso fino quasi ad allinearsi, in alcuni casi, alla produzione ortofrutticola tradizionale. Chi è particolarmente attento al risparmio ha solo l’imbarazzo della scelta. Come già detto, la grande distribuzione ha fatto la parte del leone nell’abbracciare questa filosofia, cavalcando l’onda salutista che ormai imperversa da diverso tempo sui media. Per cui al supermercato è facile trovare verdura biologica ad un prezzo molto contenuto e che è garantita da organismi di controllo indipendenti e certificati, senza rinunciare quindi alla comodità di effettuare tutti i propri acquisti in un unico negozio.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO