Pizza margherita senza glutine

La pizza per chi è intollerante al glutine

Un numero sempre maggiore di persone, purtroppo, soffre di intolleranze alimentari. La celiachia, ad esempio, è l'intolleranza al glutine: chi ne è affetto non può mangiare il frumento e tutti i suoi derivati, ivi compresi la pasta e la pizza. Per un italiano questo potrebbe essere un vero e proprio tormento, ma fortunatamente ci sono tante alternative possibili all'uso del grano che consentono lo stesso di realizzare le ricette tradizionali eliminando gli ingredienti incriminati. Ad esempio, se un celiaco volesse gustare una bella pizza margherita senza glutine, potrebbe farlo senza problemi semplicemente usando una farina alternativa a quella di grano usata tradizionalmente.
Pizza margherita tradizionale

Dr.schar Schar Surgelati Pizza Margherita Senza Lattosio 700 G 1 Pezzo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,4€


Farine alternative per celiaci

Farine gluten free In commercio è possibile trovare una vasta gamma di farine alternative a quella di grano, come ad esempio la farina di farro o la farina kamut. Non è detto però che queste farine possano essere usate da chi è intollerante al glutine; è quindi opportuno sapere con esattezza quali sono le miscele gluten free. Una delle farine senza glutine più diffuse è quella di mais, la stessa che si usa per fare la polenta. Si può trovare in tante varietà diverse ed ha un sapore molto buono; inoltre dà vita ad impasti molto friabili. Un'altra farina gluten free molto diffusa è quella che si ricava dal riso; ma esistono anche la farina di ceci, di quinoa, di grano saraceno, di amaranto, di lupini.

  • Semi amaranto Prima di applicarvi con creatività e metodo nella panificazione tramite farina celiaci, è opportuna la scelta più idonea finalizzata al prodotto finale che vorrete ottenere. Pane o pizza, il mercato o...
  • Un esempio di pizza margherita La pizza biologica senza glutine consente anche ai celiaci di poter mangiare pizze realizzate attraverso farine biologiche cosiddette "alternative" rispetto alle tradizionali farine di grano. A dire i...
  • impasto per pizza senza glutine Per realizzare un perfetto impasto per una pizza senza glutine, adatta alle persone celiache, bisogna per prima cosa preparare uno speciale impasto diverso da quello ottenuto con la farina di grano te...
  • Zucchine al posto della farina La pizza è senza dubbio la regina della cucina italiana, assieme alla pasta e alle preparazioni farcite fatte al forno: è un elemento esportato in tutto il mondo e arricchito con molteplici ingredient...

BPR - fiocco di avena aromatizzato senza glutine gusto pizza margherita - 1kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16€


La farina gluten free migliore per fare la pizza margherita senza glutine

Pizza senza glutine Non tutte le farine elencate, però, sono adatte a fare la pizza. In realtà, è sempre meglio usare un mix di farine diverse: in commercio si possono trovare delle miscele pronte da essere utilizzate. Ad esempio, un'ottima miscela è costituita da una parte di farina di riso e una parte di farina di mais; oppure si possono unire la fecola di patate con la maizena e la farina di riso. In questo modo si riesce sempre ad ottenere un impasto la cui consistenza sia la stessa di una pizza preparata con ingredienti tradizionali. Anche il suo sapore sarà lo stesso, anzi, la pizza senza glutine potrebbe risultare ancora più gustosa.


Pizza margherita senza glutine: Ricetta rapida da fare

Pizza margherita Ecco la ricetta per fare la pizza margherita senza glutine. Occorrono:

- 350 grammi di farina di mais

- 250 grammi di farina di riso

- (in alternatica 600 grammi di un mix presente in commercio)

Per l'impasto servono inoltre:

- 25 grammi di lievito di birra

- 350 ml di acqua

- un pizzico di sale

- due cucchiai di olio di oliva

Si impasta il tutto, fino ad ottenere un composto omogeneo, e si lascia lievitare per circa due ore. Quando l'impasto è ben lievitato, si stende dentro delle teglie da forno ben unte e si aggiunge la farcitura: salsa di pomodoro, mozzarella fiordilatte tagliata a fette, qualche foglia di basilico (o origano, a piacere) e infine un ultimo filo di olio. Per la cottura bastano dieci o quindici minuti in forno già caldo a 180°C.



COMMENTI SULL' ARTICOLO