Alimenti senza lattosio

Prosciutto crudo, uno degli alimenti senza lattosio più amati

Può capitare, per chi soffre di intolleranza al lattosio, di star male mangiando un semplice panino al prosciutto cotto. Questo succede perché molti insaccati vengono trattati con il lattosio, utilizzato come conservante e per esaltare il colore. Il prosciutto crudo, insieme alla bresaola equina o di manzo, è l'unico insaccato che rientra negli alimenti senza lattosio. Via libera quindi a un buon sandwich con il prosciutto crudo. Se si è intolleranti al lattosio, inoltre, bisogna prestare anche attenzione ad altri insaccati, quali salame, fesa di tacchino, mortadella, wurstel, salsicce o qualsiasi altro prodotto ricavato dalla carne di maiale. Stesso discorso per le carni precotte o surgelate, meglio evitare a meno che non venga espressamente scritto "senza lattosio".
Prosciutto crudo

Integratori di lattasi LactoJoy | 45 pezzi alto quantitativo di lattasi (14 500 FCC) ingredienti esclusivamente vegetali Facilita la digestione del lattosio senza additivi chimici 100% vegano

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€


Latte vegetale

Latte vegatale Sebbene il sapore non sia proprio lo stesso, il latte di vegetale è un ottimo alleato per chi soffre di intolleranze al lattosio. I tipi di latte vegetale più diffusi e amati sono il latte di soia, riso, mandorla, avena o cocco. Il latte vegetale non deriva da alcuna specie animale, rientrando così a pieno titolo negli alimenti senza lattosio. Il latte vegetale (soia, riso, mandorla, avena o cocco) può essere un ottimo sostituto nel caffellatte o nella preparazione di dolci e creme golose. Per chi invece non riesce proprio a resistere al sapore del latte, può acquistare il latte senza lattosio, che contiene solo una dose minima. In caso di intolleranze, però, è sempre meglio consultare un medico prima di procedere all'acquisto. Da evitare in caso di intolleranze il latte di capra o di pecora.

  • Latte e i suoi derivati Spesso si pensa che il consumo di latte e derivati sia particolarmente importante in una dieta sana ed equilibrata. Alcuni esperti nutrizionisti ne consigliano l'assunzione fino a tre volte al giorno....
  • Crampi addominali Parlando di intolleranza al latte sintomi, ci si riferisce alla difficoltà di digerire il lattosio, ossia lo zucchero del latte. Non deve, quindi, essere confusa con l'allergia alle proteine del latte...
  • Latte bianco Il lattosio è uno zucchero composto da due componenti semplici monosaccaridi, l'alfa glucosio e il beta galattosio, legate assieme tramite un legame glicosidico. Per idrolizzare, ossia scindere, la mo...
  • Besciamella senza lattosio Iniziamo col proporvi la ricetta della besciamella senza lattosio, una preparazione utile per realizzare tanti piatti gustosi. Vi occorrono un litro di latte di soia non zuccherato, 3 cucchiai d'olio ...

BEAVITA Frullato Proteico Dimagrante Sostitutivo del Pasto | Shake Dimagranti Senza Lattosio Gusto Lassi al Mango 572g | Bevanda Iperproteica e Ipocalorica 46% Proteine e 204 kcal per Porzione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


Cioccolato fondente

Cioccolato fondente Uno degli alimenti senza lattosio più amati è indubbiamente il cioccolato fondente. Il cioccolato fondente puro è adatto per chi soffre di intolleranze, proprio perché non contiene latte o proteine derivate da quest'ultimo. In commercio si trova addirittura il cioccolato vegano, prodotto con latte di soia o solo con burro di cacao. Se non vi piace il cioccolato fondente puro, potete scegliere diverse varietà, che sia con le nocciole intere o con il peperoncino. Da evitare, invece, qualsiasi tavoletta contenga un ripieno, a meno che non sia esplicitamente scritto che si tratta di un prodotto senza lattosio. In caso di intolleranze, da bandire anche il cioccolato al latte, al gusto di gianduia e tutti gli snack al cioccolato, perché spesso, a meno che non sia indicato diversamente, vengono lavorati con il latte vaccino.


Alimenti senza lattosio: Patatine fritte

Patatine fritte Sebbene gli intolleranti al lattosio debbano evitare il più possibile il cibo dei fast food, data l'elevata quantità di lattosio nella carne e nel pane utilizzato, possono tirare un sospiro di sollievo per le patatine fritte. Che siano fritte o in sacchetto, questo tipo di patatine è uno degli alimenti senza lattosio più amati e consumati. Persino le salse con cui si accompagnano, come ketchup o maionese, sono adatte a chi soffre di intolleranze. Bisogna prestare attenzione alle chips al formaggio e a quelle al sapore di pancetta, perché contengono lattosio. Le patate in generale sono un ottimo alimento senza lattosio, adatto alla dieta di chi soffre di intolleranze. Semaforo rosso invece per il purè in busta, che contiene sia lattosio sia latte in polvere. Un'ottima alternativa è prepararlo da soli in casa schiacciando le patate e aggiungendo del latte vegetale per renderlo più cremoso.



COMMENTI SULL' ARTICOLO