Breath test al lattosio

In cosa consiste il Breath Test al lattosio

Il Breath Test è un esame diagnostico volto principalmente a misurare la capacità di una persona a digerire e smaltire degli alimenti contenenti lattosio, questo non è altro che la parte di zucchero contenuta nel latte, formata da glucosio e galattosio. Questo esame, chiamato anche test del respiro è semplice e per niente invasivo, è un esame che ogni persona è in grado di svolgere senza particolari difficoltà o problemi derivanti, e soprattutto consta di veramente poche azioni. Il Breath Test al lattosio viene solitamente prescritto a coloro che presentano dei problemi a livello gastrointestinale, come meteorismo, gastrite, crampi all'addome e flatulenza; di molti di questi spiacevoli casi infatti, il lattosio potrebbe proprio esserne la causa e il Breath Test al lattosio risulta essere la soluzione più efficace per individuare questa intolleranza.
Alimenti contenenti lattosio

GBSci Probiotici Acidophilus Puri, 100% Adatti a Diete Vegetariane/Vegane e Senza Glutine, 10 Miliardi di Unità Formanti Colonie per Compressa, Perfetti per Adulti e Bambini, Realizzati nel Regno Unito

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,99€
(Risparmi 12€)


In che cosa consiste il Breath Test al lattosio?

L'esame del Breath Test Questo esame viene solitamente effettuato di mattina, poiché richiede una situazione di digiuno del paziente al momento dell'inizio. Solitamente ha una durata di 3-4 ore, durante le quali è chiesto al paziente di respirare ad intervalli di tempo regolari all'interno di un sacchetto; questa semplice azione ripetuta nel tempo darà la possibilità di misurare la quantità di idrogeno presente nel fiato. Prima dell'inizio della respirazione infatti, il Breath Test al lattosio prevede l'ingerimento di un particolare zucchero (lattosio concentrato) fornito dal medico, che se non digerito provocherà la formazione di idrogeno nell'intestino; il corpo cerca di smaltire l'idrogeno creato all'interno dell'intestino attraverso i polmoni e la respirazione, ed è proprio così che possiamo scoprire l'intolleranza al lattosio di una persona.

  • Alimenti contenenti lattosio Il lattosio è una sostanza contenuta in tutti gli alimenti a base di latte. Si tratta di uno zucchero complesso, il disaccaride, che necessita di essere idrolizzato nell'intestino tenue. Questo compit...
  • Crampi addominali Parlando di intolleranza al latte sintomi, ci si riferisce alla difficoltà di digerire il lattosio, ossia lo zucchero del latte. Non deve, quindi, essere confusa con l'allergia alle proteine del latte...
  • Latte bianco Il lattosio è uno zucchero composto da due componenti semplici monosaccaridi, l'alfa glucosio e il beta galattosio, legate assieme tramite un legame glicosidico. Per idrolizzare, ossia scindere, la mo...
  • Besciamella senza lattosio Iniziamo col proporvi la ricetta della besciamella senza lattosio, una preparazione utile per realizzare tanti piatti gustosi. Vi occorrono un litro di latte di soia non zuccherato, 3 cucchiai d'olio ...

LactoJoy Compresse di Lattasi | Contro l'Intolleranza al Lattosio | Aiutano a Digerire Latte e Latticini | Enzimi Digestivi per uno Stomaco più in Salute | Integratori Vegani | 2 Confezioni - 80 pz.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 47,99€


Come ci si prepara?

Respirazione durante il test In modo da non avere spiacevoli situazioni come lo sfalsamento del Breath Test al lattosio, è opportuno osservare poche semplici regole nell'alimentazione. Queste accortezze iniziano due settimane prima dell'esame, momento nel quale il paziente non dovrà più seguire terapie a base di antibiotici. Ad una settimana dall'esame vanno completamente eliminati dalla propria dieta elementi lassativi e fermenti lattici, che potrebbero alterare il test. La restrizione maggiore è da rispettare il giorno prima del Breath Test al lattosio, durante il quale è vietato mangiare qualsiasi cibo che possa avere del latte al suo interno: formaggi, cioccolata calda, ma anche alimenti come prosciutto e zuppe possono contenerne al loro interno, c'è quindi da farvi attenzione. Dalle ore 21.00 del giorno precedente all'esame è richiesto il digiuno del paziente.


Breath test al lattosio: I risultati

Attenzione latticini Una volta appurato che durante il test non c'è stato nessun problema, è possibile procedere alla lettura dei risultati. Se nel paziente si manifesta un incremento del livello di idrogeno nel respiro dopo l'assunzione dello zucchero, il Breath Test al lattosio può essere considerato positivo, ed il paziente risulta quindi essere intollerante al lattosio; ovviamente la quantità dell'incremento di idrogeno viene comparato a dei dati considerati di riferimento, in base ai quali è possibile fare una stima, l'intolleranza può essere infatti indicata come lieve, moderata oppure grave. Se il livello di idrogeno quindi non supera tali parametri, il paziente può essere considerato non intollerante, possono essere ovviamente presi in considerazione altri esami che possano svelare il problema gastrointestinale che si presenta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO