Wafers biologici

I wafers biologici, cosa sono e come sono fatti

I wafers biologici sono classici wafers, cioè biscotti di cialda con un ripieno cremoso all'interno. Rispetto a quelli tradizionalmente in commercio, questa versione di wafers viene preparata utilizzando alimenti rigorosamente biologici, ovvero che derivano da coltivazioni che rispettano l'ambiente, da allevamenti che non maltrattano gli animali e che non producono inquinamento. I wafers biologici sono anche un cibo vegetariano, dunque chi ha scelto un regime veg può mangiarli a merenda o a colazione. Ma non sono vegani: la cialda infatti contiene uova, latte, farina, zucchero e burro mentre il ripieno è formato da una crema oppure da una farcitura di frutta. Il nome wafer viene dall'inglese e letteralmente significa nido d'api, rimanda al disegno dello stampino impresso sui biscotti e fatto, appunto, a nido di ape. Furono inventati in Austria, ma il paese che produce il maggior numero di wafers biologici è l'Italia, leader nel settore dei dolci biologici.
Wafers biologici al cioccolato

Indigo Herbs Burro di Cacao Puro a Gocce Biologici 500g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,99€


I wafers biologici, il ripieno

Wafers biologici alla fragola Nei wafers biologici la cialda è preparata con farina bio, latte bio, zucchero di canna e uova bio: fate attenzione in particolare alle uova se volete un dolce biologico al 100%. Devono infatti provenire da allevamenti non intensivi, che consentono alle galline di condurre una vita all'aria aperta e che le nutrono in modo naturale. Per un ripieno biologico dovete assicurarvi che anche la farcitura dei wafers sia realizzata con prodotti bio: cacao biologico, frutta bio, cioccolato naturale al 100%. Se scegliete quelli alla nocciola, verificate che si tratti di quelle di Avella o Montella, particolarmente rinomate e gustose. In commercio ci sono anche i wafers biologici alla vaniglia: anche in questo caso, sull'etichetta, deve essere indicata la provenienza bio delle bacche o della polvere di vaniglia. Affinché i wafersi siano davvero biologici, sia la cialda sia il ripieno devono contenere alimenti classificati come bio.

  • Croissant biologici In generale l'alimentazione biologica garantisce prodotti di alta qualità grazie al rispetto per l'ambiente nel corso della coltivazione dei diversi alimenti, di conseguenza questi ultimi sono ricchi ...
  • I tradizionali wafer al limone e vaniglia I wafer a limone e vaniglia sono snack deliziosi adatti per la prima colazione così come per uno spuntino pomeridiano: grazie alle proprietà del limone e all'energia del latte, i wafer a limone e vani...
  • Muffin biologici al cioccolato Un muffin biologico è preparato esclusivamente con ingredienti derivati dall'agricoltura e dall'allevamento biologici. Si tratta di sistemi regolati da norme rigide e precise, legate al totale rispett...
  • Biscotti savoiardi bio Friabili, croccanti, leggerissimi, i savoiardi biologici, deliziosi biscotti della tradizione italiana, sono un dessert sano e genuino, preparati con ingredienti provenienti da agricoltura biologica. ...

Indigo Herbs Burro di Cacao Biologico 250g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,95€


I wafers biologici, calorie e proprietà nutritive

Wafers biologici alla vaniglia Ogni cento grammi di wafers biologici contengono 454 kcal: non sono propriamente uno snack dietetico ma l'alto contenuto calorico è compensato dall'importante apporto in termini di calorie. In cento grammi di wafers biologici troviamo infatti 290 kcal di carboidrati, circa il 65% del totale, inoltre ci sono 135 kcal di grassi per un 30% del totale mentre il restante 6% è formato da proteine, circa 30 kcal. Il lato positivo è che i wafers bio non contengono alcol o conservanti. Purtroppo il contenuto calorico dei wafers biologici sale ancora di più se scegliamo quelli con la farcitura alla nocciola o al cioccolato: quindi se avete problemi di linea o se soffrite di patologie gravi come il diabete, scegliete wafers biologici al limone o al massimo allo yogurt. Se li fate in casa potete optare per una farina biologica integrale, in modo tale da avere anche un apporto in fibre oltre che di carboidrati, proteine e grassi. Sappiamo che un wafer tira l'altro ma non esagerate, sono davvero molto grassi.


Wafers biologici: Come prepararli in casa

Ingredienti wafers biologici La ricetta dei wafers biologici fatti in casa è uguale rispetto a quella dei wafers tradizionale, cambiano solo gli ingredienti principali che nel nostro caso saranno, appunto, di origine biologica. Per preparare i wafers biologici servono:

• 500 grammi circa di farina di tipo 00

• 250 grammi di zucchero

• 300 grammi di burro o margarina, a seconda dei vostri gusti

• 2 uova bio

• 200 millilitri di latte biologico

Per la farcitura potete scegliere in base ai vostri gusti: i wafers possono essere arricchiti con crema di nocciole, cioccolato bianco e al latte, crema di limone, fragole e yougurt: fondamentale è che tutti gli ingredienti del ripieno siano biologici. Se volete dei wafers biologici light potete diminuire la dose di zucchero, preferire il dolcificante oppure scegliere una farina integrale. I wafers biologici contengono glutine, per cui non possono essere gustati da persone affette da celiachia o particolari intolleranze alimentari.



COMMENTI SULL' ARTICOLO