La celiachia

Cosa è la celiachia e quali sono le cause dell'insorgenza

La celiachia è una malattia che venne scoperta sin dal primo secolo a.C., ma solo nel 1940 venne stabilita la sua correlazione con il glutine. La celiachia è molto diffusa nelle popolazioni nordeuropee e si tratta di un disturbo digestivo autoimmune che può causare danni più o meno gravi alla mucosa dell'intestino se si assumono alimenti contenenti glutine. L'intolleranza al glutine può essere determinata sia da fattori genetici che da fattori ambientali. Alcuni studi hanno evidenziato che i soggetti affetti da celiachia possiedono particolari geni che favoriscono l'insorgenza di tale disturbo. Non sempre la malattia si manifesta durante l'infanzia, può presentarsi anche in età adulta. In alcuni casi, la celiachia può manifestarsi in seguito alla sopravvenienza di particolari fattori ambientali: farmaci, gravidanza o infezioni.
Cause celiachia

Senza glutine. La celiachia non si cura, si gestisce

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
(Risparmi 3€)


I sintomi delle diverse forme di celiachia

Alimenti celiachia La celiachia a seconda delle sue diverse manifestazioni e della sua gravità può far insorgere differenti sintomi. Esistono tre diversi tipi di celiachia: classica, subclinica e silente. La celiachia classica è la forma più comune e presenta alcuni sintomi: diarrea, perdita di peso, steatorrea, anemia da carenza di ferro e tutti i sintomi tipici di un cattivo assorbimento alimentare. La celiachia subclinica ha natura transitoria e i sintomi di intolleranza sono di minore entità, mentre la forma silente è asintomatica ed è una forma parziale di celiachia. Raramente si possono presentare altri sintomi: aumento delle transaminasi e delle piastrine, epilessia, perdita di equilibrio, infertilità ed aborti e alterazioni cutanee. La celiachia viene spesso associata alla presenza di altre patologie (diabete, dermatite erpetiforme, ecc.).

  • Farine senza glutine Esistono numerose ricette per realizzare i muffin senza glutine e lattosio. Ma quali sono le caratteristiche principali che rendono questi dolcetti ideali per gli intolleranti al glutine (celiaci) ed ...
  • Esame intolleranze alimentari La dieta senza glutine e lattosio è adatta a tutti coloro che non riescono a tollerare gli alimenti suddetti. In particolare, il glutine è una proteina presente in molti cereali, come il frumento, il ...
  • Fragrante pane Il glutine è una proteina contenuta nei cereali; per questo è presente nella maggior parte delle farine impiegate nella panetteria tradizionale, come la farina di frumento, ed anche in quelle di più m...
  • Esami diagnosticare celiachia La grave intolleranza alla proteina del glutine può sfociare nella malattia cronica dell'intestino, denominata celiachia. Questo disturbo si può presentare con o senza sintomi, ma in ogni caso è oppor...

Celiachia intolleranze, allegie alimentari. 800 ricette naturali senza glutine, uova latte vaccino, lievito

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,33€
(Risparmi 1,47€)


Come diagnosticare la celiachia

Dolori adoominali Per diagnosticare la celiachia si procede per gradi, il primo passo è l'anamnesi del paziente: il medico controlla la presenza dei sintomi classici nel soggetto, senza cambiare il suo stile di alimentazione. Dopo aver riscontrato la presenza dei sintomi della celiachia, si procede con le analisi del sangue, per evidenziare la presenza di specifici anticorpi chiamati transglutaminanasi. Se l'esito è positivo si effettua sul paziente una biopsia dell'intestino tenue per un'analisi istologica; se dal prelievo si evincono delle alterazioni della mucosa la diagnosi di celiachia può essere confermata. La biopsia intestinale serve anche per capire lo stadio della celiachia e procedere alla corretta cura. La conferma della diagnosi di celiachia serve per ottenere dall'ASL competente l'esenzione per l'acquisto di prodotti privi di glutine necessari per curare la malattia.


La celiachia: Una corretta alimentazione per i celiaci

Alimenti senza glutine L'unica cura per chi soffre di celiachia è eliminare dalla propria alimentazione tutti i cibi che contengono glutine, non esiste nessun farmaco o terapia per eliminare o alleviare questa intolleranza. Il glutine si trova in numerosi alimenti ed è obbligatorio per i celiaci eliminarli completamente: frumento, grano duro, grano tenero, segale, orzo, triticale e kamut, grano greco, seitan. Questi prodotti si trovano in molti alimenti, di conseguenza è molto importante controllare attentamente le etichette e verificare l'assenza di glutine. Per una dieta sana e priva di glutine, si può seguire una dieta gluten free completa, salutare e nutriente. Gli alimenti che non presentano glutine sono: riso, miglio, quinoa, tutti i tipi di carne e pesce, qualsiasi tipo di verdura e di legume, tutti i tipi di frutta.



COMMENTI SULL' ARTICOLO