Sintomi celiachia bambini

I bambini e la celiachia

Essere genitori è tanto bello quanto difficile: veder nascere e crescere i propri figli, guidarli verso il loro futuro e garantire loro un presente in cui non gli manchi nulla, ne in termini di affetto ne materialmente. Ma su un punto è difficile intervenire: la salute del bambino. Nonostante le nostre amorevoli cure per non farli mai ammalare può succedere che ci siano delle predisposizioni genetiche che creano loro disturbi di varia natura. Così avviene con la celiachia, forma di intolleranza al glutine, che nei piccoli può manifestarsi in età infantile oppure in età scolare. Non sempre la sua diagnosi è immediata e ciò può portare a notevoli disagi nella vita del bambino. Sintomi celiachia bambini: riconoscerli è fondamentale! Mirati accorgimenti e alimentazione adeguata rappresentano il passo successivo.
Celiachia bambini

ISB - BALSAMO PER CAPELLI "Aqua" 250 ml - Fragranza Agrumi con Acqua Termale dell'Isola d'Ischia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12€


Sintomi celiachia bambini in età infantile

Inappetenza celiaco Nei primissimi mesi del bambino è veramente arduo riuscire a capire perché il piccolo è inappetente oppure particolarmente irrequieto. Si fanno tante ipotesi ma in alcuni casi bisogna invece prestare attenzione ai sintomi che il bambino manifesta perché potrebbero essere il primo segnale di una forma di celiachia. Dai 6 ai 20 mesi possono manifestarsi nel bambino tutti quei sintomi che sono caratterizzanti della forma tipica della celiachia: diarrea e dolori allo stomaco di forte intensità, con conseguente disidratazione, irritabilità e in casi gravi blocco della crescita. Il primo campanello d'allarme è sicuramente il calo del peso, che spesso si attribuisce ad una fase normale della crescita di un bambino ma che ad un'attenta analisi, magari se associato a disturbi dello stomaco, può facilitare una diagnosi precoce. Per un primo passo, quindi, attenzionare da subito i possibili sintomi celiachia bambini.

  • Spiga grano I disturbi causati dalla celiachia possono variare da individuo ad individuo. I sintomi più frequenti e più diffusi della celiachia sono comunque la diarrea e la perdita di peso corporeo, che colpisco...
  • Cause celiachia La celiachia è una malattia che venne scoperta sin dal primo secolo a.C., ma solo nel 1940 venne stabilita la sua correlazione con il glutine. La celiachia è molto diffusa nelle popolazioni nordeurope...
  • Celiachia e il glutine La celiachia è una patologia autoimmune ed è considerata un'intolleranza cronica al glutine. La cura della celiachia è quella di non assumere degli alimenti contenenti il glutine, infatti è considera...
  • Icona per alimento senza glutine Il sospetto di essere celiaci talvolta deriva dal non riuscire a dare una spiegazione logica a determinati malesseri, oppure quando un consulto con il medico e l'assenza di una risposta proveniente da...

Le ricette del dottor Mozzi. Mangiare con gusto senza glutine, secondo i gruppi sanguigni

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,45€
(Risparmi 2,55€)


Sintomi celiachia bambini in età scolare

Bambini celiaci Oltre alla forma tipica, più frequente in età infantile, nei bambini può manifestarsi una forma atipica di celiachia. I soggetti più predisposti sono quelli in età scolare, a partire dai 5 anni, che manifestano sintomi celiachia bambini ben precisi: fitte allo stomaco di forte intensità, carenza di ferro, problemi alla pelle e allo smalto dei denti, irascibilità e sbalzi d'umore frequenti. Ovviamente si perde l'appetito perché lo si associa ai dolori addominali e si rallenta la crescita. Insonnia e stanchezza continua accompagnano il bimbo che invece di sorridere e giocare spensierato coi compagni preferisce rimanere solo. Oltre a problemi di natura alimentare questi disturbi possono col passare del tempo creare spiacevoli dinamiche sociali e rendere difficile l'inserimento di un bambino che si sente "inadeguato" rispetto agli altri bambini della sua età.


Diagnosi e abitudini alimentari

Analisi celiachia Una diagnosi precoce aiuta a migliorare lo stile di vita di un bambino sin dai suoi primissimi anni o addirittura mesi, ma, come dicevamo, non sempre è facile da ottenere. Riconoscere i sintomi celiachia bambini è un primo passo, ma, per esserne certi è necessario fare delle analisi approfondite, che, a seconda dei casi, possono essere semplici analisi del sangue, oppure esami più specifici che utilizzano piccole sonde intestinali. Se il medico conferma la diagnosi e i nostri dubbi sono ormai stati fugati bisogna cominciare a cambiare le abitudini alimentari del bambino. Tutto deve essere rigorosamente gluten free: a casa, a scuola, nelle feste portare sempre con se alimenti senza glutine. Anche se non è affatto facile il bimbo deve imparare ad auto-tutelarsi, conoscendo cosa può o non può mangiare, prestando attenzione a non assaggiare cibi nuovi, senza per questo considerarsi diverso. Genitori e insegnanti hanno il ruolo fondamentale di aiutare il bambino a vivere come gli altri e insieme agli altri.



Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO