Formaggi a pasta dura senza lattosio

Cosa sono i formaggi senza lattosio

I formaggi senza lattosio sono latticini particolari che vengono realizzati usando latte delattosato oppure utilizzando prodotti a base di soia, mandorle oppure riso. In questo modo questi alimenti sono adatti alle persone che non producono l’enzima lattasi, fondamentale per digerire la sostanza. Questo tipo di intolleranza è molto diffuso in quanto interessa circa il 30% della popolazione mondiale, tuttavia il grado di intolleranza è molto diverso e quindi i sintomi che si manifestano coprono un ampio spettro di disturbi. I latticini possono essere di vario tipo: sono spalmabili, morbidi oppure corposi. Inoltre esistono alcuni formaggi a pasta dura senza lattosio che sono naturalmente privi di questa sostanza. Infatti la lunga stagionatura li ha delattosati, trasformando il lattosio in acido lattico.
Parmigiano senza lattosio

Fichi Secchi Senza Zucchero - Qualità Superiore - 1 Kg - Garanzia Soddisfatto o Rimborsato

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,5€
(Risparmi 4,69€)


I formaggi a pasta dura senza lattosio

Formaggi senza lattosio I formaggi a pasta dura senza lattosio possono essere di due tipi. In alcuni casi si aggiunge al latte usato per produrre questi alimenti l’enzima lattasi: in questo modo il lattosio viene scisso in glucosio e galattosio, cioè i due zuccheri che lo compongono. Di conseguenza i latticini risultano digeribili anche per le persone che sono intolleranti a questa sostanza. Invece i formaggi a pasta dura ed extradura molto stagionati contengono quantità di lattosio pari allo zero. Infatti, a differenza di quanto si pensa, non tutti i formaggi contengono il lattosio. Gli intolleranti possono assumere alcuni tipi di pecorino, il parmigiano reggiano DOP, il grana padano, il groviera e l’emmenthal, tuttavia è necessario che i latticini siano stati sottoposti a un ciclo di stagionatura particolarmente lungo.

  • Formaggi senza latte al supermercato Pensare al formaggio inevitabilmente porta con la mente a pensare a prodotti caseari fatti con il latte. Ma se fosse realmente così tutti gli intolleranti al lattosio dovrebbero rinunciare per sempre ...
  • formaggi senza lattosio Rientra finalmente da vero protagonista sulle tavole italiane il formaggio. Tante persone hanno dovuto rinunciare a questo gustoso alimento, privandosi dell'ingrediente di spicco di antipasti e second...
  • Ricotta senza lattosio La ricotta delattosata è un particolare tipo di latticino che ha per base di preparazione un latte a basso contenuto di lattosio e per consumatori finali tutti i soggetti che sono intolleranti a quest...
  • Formaggio di capra e lattosio Il formaggio di capra e lattosio, a dispetto di quello che si pensa, può anche essere consumato dalle persone che sono allergiche al latte vaccino. L'allergia al lattosio, che fa parte di una delle pa...

Barilla Pasta all'Uovo Ripiena Le Emiliane Tortelloni con Ricotta e Spinaci - 250 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,29€


Quali sono i formaggi senza lattosio

Formaggi per intolleranti al lattosio Tra i formaggi a pasta dura senza lattosio il più famoso è il parmigiano reggiano DOP molto stagionato: questo alimento può essere consumato senza problemi da tutti gli intolleranti a questa sostanza, anche se il livello di allergia è molto alto. In genere la stagionatura arriva al massimo a 36 mesi, tuttavia si trovano in commercio anche versioni sottoposte a cicli di maturazione molto più lunghi. Ad esempio il parmigiano reggiano Malandrone 1477 si caratterizza per essere lasciato a stagionare per oltre 120 mesi: durante questo periodo tutto il lattosio contenuto nel formaggio si trasforma in acido lattico e quindi non ne rimane traccia. Questo prodotto caseario viene prodotto nella zona di Modena, in particolare sulle montagne del Frignano usando il latte di vacche frisone nutrite con le erbe che crescono a livello spontaneo.


Formaggi a pasta dura senza lattosio: Alcuni tipi di formaggi

Formaggi a psata dura senza lattosio Altri formaggi a pasta dura senza lattosio sono i pecorini molto stagionati: questi prodotti caseari si caratterizzano anche per il fatto di avere un altissimo contenuto di calcio e quindi fornire all’organismo tutte le sostanze nutritive di cui necessita. Questa tipologia di formaggi ha un contenuto di 1300 mg di calcio ogni 100 grammi di prodotti, di conseguenza il loro consumo è molto indicato per gli intolleranti in quanto supplisce alla carenza di latte dovuta alla particolare dieta che si deve seguire. Per le persone che soffrono di una forma grave di intolleranza si consiglia l’assunzione di pecorini con oltre 36 mesi di stagionatura. Al tempo stesso i formaggi a pasta dura senza lattosio possono anche avere un alto contenuto di batteri lattici in grado di favorire la scomposizione del lattosio. Tra questi si ricordano il taleggio, il groviera, il provolone e l'asiago.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO