Formaggi senza lattosio

Che cos'è il lattosio?

Il lattosio è uno zucchero complesso che non può essere utilizzato dall'organismo in quanto l'intestino tenue non può assorbirlo. Grazie all'enzima lattasi, il lattosio viene scisso in galattosio e glucosio e in questo modo utilizzato. Il latte umano è ricchissimo di lattosio ma nonostante sia un elemento naturalmente presente nel latte, molte persone risultano intolleranti a questo zucchero e non possono assumerlo in quanto mancano del lattasi, l'enzima che lo scinde e lo rende digeribile. Per questi soggetti è praticamente impossibile assumere latte e formaggi per via di questo elemento ma oggi, per fortuna, esistono le alternative ovvero prodotti caseari privi di lattosio. Grazie a questa soluzione, anche queste persone possono gustare i latticini per usufruire del calcio che essi contengono senza correre alcun rischio.
Prodotti contenenti lattosio

Roberto Pane Integrale con Olio di Oliva - 400 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 0,95€


Come eliminare il lattosio dai formaggi

Intolleranza al lattosio Alcuni soggetti sono intolleranti al lattosio in tenera età ma crescendo il problema si risolve da solo. Purtroppo questo non succede a tutti. Chi rimane intollerante per tutta la vita ha bisogno di determinati prodotti caseari privi di lattosio o passare alla soia, alla mandorla o altre alternative. Volendo, però, si possono acquistare formaggi senza lattosio oggi molto diffusi e rintracciabili ovunque specialmente nei grandi supermercati. Ci sono anche dei formaggi con un bassissimo contenuto di lattosio come il cheddar, l'emmenthal, il parmigiano, il caciocavallo e molti altri che essendo stati stagionati a lungo contengono soltanto una piccola quantità di questo zucchero. Per ottenere dei formaggi senza lattosio, bisogna eliminare questo elemento tramite un processo chimico particolare.

  • Parmigiano reggiano stagionato Una percentuale sempre maggiore della popolazione soffre di un disturbo alimentare: l'intolleranza al lattosio. Questa consiste in una condizione in cui il consumo di latticini provoca problemi non gr...
  • Latte, latticini e formaggi Mal di stomaco, emicrania, malessere generale, nausea, diarrea, eruzione cutanea, problemi respiratori: i sintomi di un'intolleranza al lattosio possono essere più o meno lievi ma non sono da sottoval...
  • La ricotta biologica La ricotta biologica viene realizzata esclusivamente con il latte biologico: si tratta, pertanto, di un alimento salubre, genuino, nato dal rispetto per l'ambiente. Classificata come latticino, la ric...
  • Formaggi senza latte al supermercato Pensare al formaggio inevitabilmente porta con la mente a pensare a prodotti caseari fatti con il latte. Ma se fosse realmente così tutti gli intolleranti al lattosio dovrebbero rinunciare per sempre ...

foodspring Pancake Proteici, 320g, 50% di proteine

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Formaggi senza lattosio

Formaggi alla soia È di fondamentale importanza conoscere quali formaggi contengano una quantità maggiore di lattosio. I formaggi freschi come la ricotta, la mozzarella, lo stracchino e la crescenza sono ricchi di lattosio mentre lo yoghurt può essere consumato senza problemi anche dagli intolleranti. Chi pensa che i formaggi magri, i cosiddetti light, contengano meno lattosio, si sbaglia di grosso. Questi tipi di formaggi vengono privati soltanto del grasso o parte di esso e sono ricchissimi di lattosio. Eliminare il grasso dai formaggi non c'entra assolutamente nulla con il lattosio. Vanno poi evitati tutti quei formaggi a cui viene aggiunto il latte in polvere perché contiene molto lattosio. Ottimo invece il tofu poiché è un formaggio vegetale. Si possono, inoltre, consumare tutti i formaggi alla soia compresa la ricotta e gli spalmabili.


Impiego in cucina

Formaggi senza lattosio I formaggi senza lattosio possono essere utilizzati in tutti i piatti i cui ingredienti includono i latticini perché il loro gusto resta pressoché inalterato. Il parmigiano può essere consumato senza problemi anche dagli intolleranti ma l'importante è non esagerare nella quantità. I formaggi vegetali come quelli alla soia sono utilizzabili in tutti i piatti vegani e vegetariani e possono essere anche cucinati soprattutto alla griglia. Inoltre, sono un ingrediente fondamentale nelle insalate e nei piatti unici. Non contenendo lattosio nemmeno in minima parte, possono essere consumati anche dagli allergici. Al giorno d'oggi anche i formaggi spalmabili sono disponibili in versione priva di lattosio e si trovano ovunque per cui l'intolleranza al lattosio è facilmente risolvibile: basta trovare gli alimenti giusti.




COMMENTI SULL' ARTICOLO