Latte senza lattosio

Il latte senza lattosio

Sono moltissime le persone che soffrono di problemi gastro intestinali legati all’assunzione del latte. In alcuni casi il disturbo può diventare talmente debilitante da indurre il consumatore ad abbandonare questo prezioso e gustoso alimento. A riportare il latte sulle tavole degli intolleranti ci ha pensato l’industria alimentare, sempre attenta alle necessità dei clienti, creando un latte senza lattosio. In realtà si tratta di un prodotto a bassissimo contenuto di questo particolare zucchero. Per rendere il prodotto più digeribile viene infatti aggiunto l’enzima lactasi che provvede a scindere la molecola del lattosio in componenti più semplici e quindi facilmente assimilabili senza alcun risvolto fastidioso. Il latte inoltre conserva lo stesso sapore, con una nota leggermente più dolce.
Latte senza lattosio

Zymil Latte Speciale Parzialmente Scremato senza Lattosio - Valigetta da 6 Bottiglie da 500 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,74€
(Risparmi 0,36€)


L'intolleranza al lattosio

Intolleranza al lattosio L’intolleranza al lattosio è una affezione che riguarda buona parte della popolazione e tende ad emergere con l’accentuarsi dell’età. Questo perché l’organismo smette di produrre l’enzima lactasi, che provvede appunto a scindere la molecola del lattosio nei due componenti più semplici, ovvero galattosio e glucosio. I disturbi sono generalmente di tipo gastro intestinale e possono essere moderati e permettere ancora il consumo di latte seppure con qualche piccolo disagio, oppure gradatamente sempre più severi, arrivando ad impedire il consumo di latte e dei suoi derivati nei soggetti spiccatamente intolleranti. Occorre ricordare che spetta al medico il compito di formulare una diagnosi e di fornire le adeguate indicazioni alimentari rispetto a questo disturbo, rimanendo quindi esclusi da questo compito professionisti di qualsiasi altra natura.

  • Contenitore latte supermecati Il latte intero biologico è un prodotto che sta prendendo sempre più piede all'interno dei supermercati e delle case degli italiani. Questo tipo di prodotto, come tutti quelli che riguardano il mondo ...
  • Torta salata Tra le ricette senza latte e latticini più buone e famose vi è la torta salata agli spinaci. Ingredienti: - 2 confezioni di pasta brisé senza burro- 400 gr. di spinaci- 1 uovo- 150 gr. di pros...
  • Meringhe Le meringhe sono i dolci senza latticini più famosi. Esse si adattano davvero a qualsiasi esigenza: sono, infatti, perfette da servire come dessert a fine pasto ma sono ottime anche per la merenda pom...
  • Esame intolleranze alimentari La dieta senza glutine e lattosio è adatta a tutti coloro che non riescono a tollerare gli alimenti suddetti. In particolare, il glutine è una proteina presente in molti cereali, come il frumento, il ...

Zymil Latte UHT Confezione da, 6 x 1 L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,33€


Un valido sostituto nelle ricette tradizionali

Frittelle senza lattosio I soggetti che sono intolleranti al lattosio hanno spesso l’ingrato obbligo di doversi privare di molti alimenti che contengono latte in qualsiasi forma, come per esempio i salumi, dove è presente in polvere come addensante e conservante. Questa circostanza è spesso trascurata e si fa poco caso agli ingredienti delle preparazioni industriali, che spesso utilizzano questo prodotto anche per la preparazione di alimenti dove non ci si aspetterebbe di trovarlo. Tuttavia nelle ricette tradizionali, quando il latte viene utilizzato per la preparazione di dolci, o come elemento legante, per esempio in polpette e polpettoni, il sostituto senza lattosio può essere serenamente utilizzato con la certezza di ottenere un risultato eccellente, sia in termini di gusto che di consistenza. Stessa cosa dicasi per la marinatura di talune carni, come quella del cinghiale, dove il latte viene utilizzato per togliere la nota selvatica che accompagna spesso la selvaggina.


Latte senza lattosio: Il costo

Latte fresco Gli alimenti speciali, quelli che per la loro preparazione necessitano di ambienti particolarmente protetti ed incontaminati, come per chi soffre di celiachia, solitamente hanno prezzi molto più elevati rispetto ai prodotti omologhi. Per il latte senza lattosio fortunatamente questo problema si è grandemente ridimensionato con il tempo, ma anche perché la platea dei possibili fruitori di questo alimento è molto ampia. A diversi livelli, tutte le persone sono intolleranti al lattosio, motivo per il quale l’industria alimentare produce questo latte in massa e negli ultimi anni si è arrivati a trovare il latte senza lattosio anche direttamente nel banco del fresco, non più solo a lunga conservazione. Il prezzo al litro è ormai pari al latte tradizionale, ovvero intorno ad 1 euro circa, con minime variazioni di prezzo in base alla marca prescelta.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO