Latte per lattanti senza lattosio

Perché usare il latte per lattanti senza lattosio

Ci sono neonati che manifestano un'intolleranza o un'allergia al latte già subito dopo la nascita. In questi casi se il bambino è allattato al seno, il pediatra consiglia alla madre di continuare l'allattamento il più a lungo possibile e di eliminare dall'alimentazione della stessa ogni alimento contenente lattosio. Se, invece, viene allattato con il biberon, il pediatra consiglia un latte per lattanti senza lattosio. I neonati che presentano questa particolare allergia dalla nascita sono in una percentuale molto bassa, inferiore al 3%, ma molte linee alimentari per neonati producono prodotti specializzati anallergici e quindi non contenenti lattosio anche se i casi sono rari. E' fondamentale l'esistenza di questo prodotto per il benessere dei piccoli che altrimenti non sopravviverebbero. L'utilizzo di questo tipo di latte non contenente lattosio può essere usato anche in presenza di un'intolleranza, che è il caso meno grave. Nella maggior parte dei casi i sintomi da intolleranza scompaiono dopo un breve periodo di uso di latte per lattanti senza lattosio.
Allattamento con latte senza lattosio

Nidina 12237041 Nestlé 1 Optipro Latte in Polvere per Lattanti 1 Confezione da 800 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,75€
(Risparmi 1,04€)


Quando e come si manifesta l'allergia al lattosio nei lattanti

Rush cutaneo da allergia E' molto importante capire e intravedere l'allergia nel lattante da subito, soprattutto nei neonati che non possono essere allattati al seno perché la presenza di una quantità di lattosio all'interno del latte artificiale comune può essere altamente nociva per gli stessi. I primi segni che possono essere riconosciuti sono: vomito, diarrea, dolore e distensione addominale, rossore, prurito e dermatite atopica. E' chiaro che ciascuno di questi segni presi indipendentemente possono anche essere legati a qualsiasi altro tipo di disturbo, sarà il pediatra a valutare se sussiste un'intolleranza o piuttosto un'allergia nei confronti del lattosio. Comunque è importante sapere che la patologia non è grave, soprattutto perché esiste il latte per lattanti senza lattosio che permette al bambino di essere alimentato adeguatamente.

  • Torta salata Tra le ricette senza latte e latticini più buone e famose vi è la torta salata agli spinaci. Ingredienti: - 2 confezioni di pasta brisé senza burro- 400 gr. di spinaci- 1 uovo- 150 gr. di pros...
  • Farine senza glutine Esistono numerose ricette per realizzare i muffin senza glutine e lattosio. Ma quali sono le caratteristiche principali che rendono questi dolcetti ideali per gli intolleranti al glutine (celiaci) ed ...
  • Esame intolleranze alimentari La dieta senza glutine e lattosio è adatta a tutti coloro che non riescono a tollerare gli alimenti suddetti. In particolare, il glutine è una proteina presente in molti cereali, come il frumento, il ...
  • Crampi addominali Parlando di intolleranza al latte sintomi, ci si riferisce alla difficoltà di digerire il lattosio, ossia lo zucchero del latte. Non deve, quindi, essere confusa con l'allergia alle proteine del latte...

Aptamil Pregomin SP Latte Ipoallergenico per Bambini senza Lattosio in Polvere - 400 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,2€


Come scegliere il giusto latte senza lattosio

Allattamento con latte per lattanti senza lattosio Dopo la presentazione dei primi sintomi sarà, appunto, necessario consultare il pediatra di fiducia: lo stesso fornirà dei consigli su quale latte per lattanti senza lattosio utilizzare. Ogni neonato ha bisogno della propria formula, per cui se si riscontrano problemi a livello di digestione, di evacuazione e di ulteriori rush cutanei, è necessario consultare nuovamente il pediatra fino all'individuazione del tipo di formula di latte per lattanti senza lattosio adeguata al proprio bimbo. Nel caso di intolleranza e non di allergia sarà possibile sospendere l'assunzione di questo tipo di latte speciale e riprendere il latte normale, sempre sotto la sorveglianza e il parere medico. E' importantissimo non prendere mai decisioni senza il consiglio del pediatra perché queste forme di allergie sono molto più pericolose di quello che si può normalmente immaginare.


Latte per lattanti senza lattosio: Come continuare durante lo svezzamento

Svezzamento con alimenti senza lattosio Quando ci si avvicina al sesto mese, l'alimentazione del neonato cambia. Si iniziano ad introdurre i primi cibi solidi e, nel frattempo, anche il latte artificiale deve essere cambiato perché la precedente composizione non basta più a soddisfare il fabbisogno energetico del bambino. Si può pensare di introdurre una bevanda vegetale a base di soia o d'avena al posto del latte per lattanti senza lattosio, ma molte mamme e molti medici consigliano di preseguire con un latte crescita che ha una formula più facilmente digeribile, almeno fino all'anno. Se si parla di allergia e non di intolleranza, allora il latte non è l'unico problema ma è necessario prendere precauzioni su tutti gli altri alimenti che posso contenere latte, lattosio o tracce di esso.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO