Cibi con glutine

I cibi con glutine

I cibi con glutine sono stati oggetto di una feroce campagna di repressione, specie per la grande pubblicità che è stata data ad alcuni personaggi dello spettacolo che hanno dichiarato di aver rinunciato a questa proteina in quanto dannosa per l’organismo. Sebbene le diagnosi di celiachia siano in forte aumento rispetto al passato ed esista oggi una coscienza molto più diffusa rispetto all’alimentazione non è possibile non rendersi conto che dichiarazioni del genere rischiano di fuorviare le persone verso concetti errati. Chi non ha ricevuto una diagnosi di celiachia, può tranquillamente continuare a mangiare cibi con glutine senza alcun rischio per la sua salute. Questa proteina è infatti un prezioso elemento nutritivo che deve essere integrato qualora venga sottratto all'alimentazione di tutti i giorni.
Il glutine non va demonizzato

Mulino Bianco Merendine Tortina con Gocce di Cioccolato Senza Glutine, Snack Dolce per Merenda - 140 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,25€


Il glutine non è tossico

Pane con semola di grano Non esiste alcuna evidenza scientifica che i cibi con glutine facciano male. A meno, ovviamente, di non essere soggetti celiaci. Questa intolleranza tuttavia deve seguire un iter rigoroso per la sua diagnosi e quindi per il suo definitivo accertamento diagnostico. La stampa specializzata ed i media hanno dato ampio risalto al settore delle truffe che ruotano intorno alle intolleranze alimentari, che vengono diagnosticate talvolta da soggetti non abilitati e con metodi e strumenti che sono privi di una qualsiasi valenza scientifica. Non basta insomma convincersi di essere celiaci per avere la certezza di essere affetti da questa malattia, ma occorre rivolgersi al proprio medico di famiglia qualora si nutrano dubbi su questa possibilità. Sarà il sanitario ad ordinare gli accertamenti del caso.

  • Alimenti contenenti glutine Con il nome celiachia si identifica l'intolleranza del corpo al glutine, verso il quale si scatena una risposta del sistema immunitario. La celiachia è un disturbo a carattere permanente. Nei soggett...
  • Cheesecake mirtilli Una delle ricette dolci per celiaci senza glutine più conosciute e più buone da preparare per stupire i vostri ospiti è, senza dubbio, la cheesecake. La variante proposta di seguito è quella ai mirtil...
  • Plumcake senza glutine Il lievito per dolci senza glutine è particolarmente indicato per le persone affette da celiachia o soggette ad intolleranze alimentari. Si differenzia dal lievito per dolci comune per l'altissima dig...
  • Pasta frolla senza glutine Il glutine è una proteina addensante tipica di molti cereali. La farina è il primo alimento con il più alto contenuto di glutine, sconsigliata a tutti gli intolleranti e ai celiaci. In commercio esist...

mmzki Targa per Negozio Senza glutine - Negozio Vetrofania per Negozio con Cibo Dessert Panetteria Vetrofania Impermeabile 57x15cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,59€


La celiachia ed i suoi numeri

La celiachia colpisce l'intestino Secondo l’ultima relazione annuale al Parlamento sulla celiachia, in Italia sono circa 200 mila i soggetti riconosciuti come celiaci. Questa malattia infiammatoria auto immune colpisce circa l’1% della popolazione mondiale. Alcuni ulteriori studi sembrano orientarsi verso numeri più importanti ma che non emergono a causa delle diagnosi tardive. Al momento siamo quindi di fronte ad un fenomeno di portata piuttosto ridotta, che viene costantemente monitorato, stante la compartecipazione dello Stato alle spese per l’alimentazione di quei soggetti che sono colpiti da questa intolleranza. Il concetto che viene più volte ribadito riguarda senza ombra di dubbio la prevenzione non tanto dalla malattia, che può esordire ad ogni età, ma dalla cattiva informazione, stante le informazioni spesso fuorvianti che vengono diffuse proprio sul glutine.


Cibi con glutine: Quali sono da evitare

Salumi glutine Il glutine è una proteina che, per esempio impastando il pane, garantisce alla pasta quella collosità e quella elasticità che ne permettono la lavorazione in modo agevole. Ma la sua presenza non si limita solamente al pane. Grazie alla sua forza addensante, il glutine trova ampio spazio nell’industria alimentare di ogni genere. Può infatti essere presente nei gelati, nelle salse o nei sughi, nei salumi ed in moltissimi prodotti dell’industria conserviera. Inoltre è bene leggere le etichette per tutti quei prodotti che possono venire lavorati negli stessi stabilimenti dove si utilizza questa proteina. Infatti taluni alimenti possono venire contaminati in modo incrociato e pertanto vanno evitati a priori. In questo caso il produttore indicherà che quel determinato alimento potrebbe contenere traccia di glutine.



COMMENTI SULL' ARTICOLO