Crostata senza glutine

Impasto ed ingredienti per crostata senza glutine

Il glutine è una proteina addensante tipica di molti cereali. La farina è il primo alimento con il più alto contenuto di glutine, sconsigliata a tutti gli intolleranti e ai celiaci. In commercio esistono numerose alternative alle classiche farine, ma scegliere non è facile, perché ognuna di queste ha una resa differente ed adatta a varie preparazioni. Per preparare una crostata senza glutine perfetta è consigliato scegliere una miscela di più farine gluten free. La composizione del mix prevede 50% di farina integrale (di mais, riso o grano saraceno), 25% di amido (fecola di patate o maizena) e 25% di farina di frutta secca (mandorle, cocco o nocciole) in grado di dare sapore all'impasto. Questa miscela consentirà di preparare una frolla compatta e gustosa.
Pasta frolla senza glutine

Crostata all'albicocca senza glutine 180 gr

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,93€


Crostata senza glutine ai frutti di bosco

Crostata frutti di bosco Preparare una crostata senza glutine ai frutti di bosco è facile e veloce. Con pochi ingredienti si può ottenere un dolce senza glutine sano e ricco di sapore. Per realizzare la pasta frolla servono:

-100 gr di farina di riso integrale

-50 gr di maizena

-50 gr di farina di mandorle

-40 gr di zucchero di canna

-100 gr di burro

-2 cucchiai di acqua fredda e sale

Versare in un mixer le farine, lo zucchero, il sale ed il burro e frullare fino ad ottenere un composto sbriciolato. Versare il composto su una spianatoia e aggiungere due cucchiai di acqua fredda. Impastare velocemente fino ad ottenere un impasto compatto. Stendere la pasta in una tortiera, farcire con confettura di frutti di bosco e mix di frutti rossi freschi. Infornare a 180°C per 40 minuti.

  • Crostata alle mele La crostata è uno dei dolci tipici della penisola italiana. In realtà gli ingredienti sono pochi e genuini; infatti si basa su un impasto di pasta frolla ricoperto da diversi tipi di guarnizioni: dall...
  • Muffin ai frutti di bosco La cucina vegana dolci permette di preparare dei golosi muffin ai frutti di bosco da gustare a colazione o come merenda sfiziosa. Gli ingredienti per preparare 12 muffin sono:• 150 gr. di farina• ...
  • Tre mandorle con foglia La parola veganismo è comparsa, per la prima volta, nel 1947: allora una società giovane, con questo termine, indicava tutte le persone che non facevano uso di prodotti di origine animale. Possiamo af...
  • Torta di ricotta e limone I dolci senza glutine usano come ingredienti la farina di riso, di mandorle, di cocco oppure di mais al posto di quella normale di grano tenero o duro. Questi cereali si caratterizzano per avere un co...

Biaglut Farina - 1 l, Senza glutine

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,99€


Crostata senza glutine alla cioccolata

Crostata cioccolata Una gustosa variante della ricetta per la crostata senza glutine è quella con il ripieno di cioccolata. Ingredienti per preparare la frolla senza glutine:

-125 gr di farina di riso integrale

-60 gr di farina di nocciole

-60 gr di fecola di patate

-90 gr di zucchero

-1 uovo

-120 gr di burro

Mixare con un frullatore tutti gli ingredienti tranne l'uovo. Versare il composto ottenuto su un piano, aggiungere l'uovo ed impastare velocemente fino ad ottenere un impasto sodo. Per preparare la crema di cioccolata:

-250 ml di latte

-250 ml di panna fresca

-90 gr di zucchero

-100 gr di cioccolato fondente

-3 tuorli e 40 gr di fecola

Fare bollire la panna con il latte e nel frattempo amalgamare lo zucchero con i tuorli e la fecola. Aggiungere il composto al latte bollente e cuocere 5 minuti. Concludere con l'aggiunta del cioccolato a pezzi che si fonderà. Farcire la frolla ed infornare a 180°C per 45 minuti.


Curiosità e consigli

Etichette leggere Preparare dolci senza glutine non significa soltanto evitare le farine a base di glutine. Occorre infatti prestare attenzione anche agli altri ingredienti che possono essere "contaminati" dalla proteina. I celiaci, infatti, devono stare molto attenti anche alle piccole percentuali di glutine presenti in preparati come yogurt, budini o lieviti. Il consiglio è quello di leggere attentamente la lista degli ingredienti dei prodotti acquistati, per capire se essi contengono tracce di glutine. Molte aziende riportano sulla confezione dei loro prodotti il marchio "gluten free" o "senza glutine": si tratta di un simbolo che certifica l'assoluta salubrità del cibo confezionato, che quindi non contiene tracce di glutine. L'Associazione italiana Celiachia fornisce, infine, un prontuario con i marchi dei prodotti "sicuri".




COMMENTI SULL' ARTICOLO