Zeppole senza glutine

Le zeppole senza glutine: cosa sono

Le zeppole senza glutine sono uno snack senza glutine pensato appositamente affinché anche chi soffre di celiachia o abbia un'intolleranza alimentare al glutine, o chi abbia eliminato il glutine dalla propria alimentazione, possa gustare questo dolce sfizioso. Questo delizioso dolce di Carnevale è identico alla ricetta originale, fatta salva unicamente l'assenza di glutine, in quanto la preparazione dell'impasto avviene utilizzando unicamente farina senza glutine. La farina senza glutine è, alternativamente, deglutinata, ovvero privata della gliadina e della glutenina, presente direttamente in commercio oppure naturalmente priva di glutine, ad esempio la farina di riso integrale o bianca e quella di patate. Anche la farcitura delle zeppole senza glutine, a base di crema pasticcera, è sostanzialmente uguale alla versione delle zeppole con il glutine, fatta eccezione per gli ingredienti della crema, in cui, anziché mettere nell'impasto la farina 0, si usa la farina senza glutine. Le zeppole senza glutine hanno un gusto saporito e delicato e, soprattutto, costituiscono un'opzione sana e sfiziosa per chi deve fare a meno del glutine.
Zeppole senza glutine

Gomma di Xantano In Polvere 100 g Qualità Premio (Etichette e istruzioni Italiane)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,95€


Zeppole senza glutine: ingredienti

Farina senza glutine La preparazione delle zeppole senza glutine, quindi, non è molto differente da quella delle zeppole classiche. È importante seguire due raccomandazioni prima di iniziare a preparare questo gustoso dolce senza glutine. La prima è di assicurarsi che ogni contenitore o utensile da cucina venuto in contatto con prodotti contenenti glutine sia attentamente lavato e disinfettato. La seconda è di radunare per tempo gli ingredienti, facendo attenzione che tutti siano privi di glutine e non ne contengano alcuna traccia. L'ingrediente essenziale per la preparazione dell'impasto delle zeppole nel nostro caso è la farina senza glutine. È necessario dosare circa 120 grammi di farina senza glutine, una delle migliore è la farina di tapioca. Gli altri ingredienti, i 200 millilitri d'acqua, gli 85 grammi di burro, le 3/4 uova, un po' di lievito senza glutine e, infine, un pizzico di sale, si mescolano alla nostra farina senza gliadina o glutenina. La farcitura, a base di crema pasticceria, richiede l'uso di 50 grammi di farina di tapioca (naturalmente priva di glutine), 3 tuorli d'uovo, 150 grammi di zucchero di canna e 500 grammi di latte, una buccia di limone e un'idea di sale.

  • Cheesecake mirtilli Una delle ricette dolci per celiaci senza glutine più conosciute e più buone da preparare per stupire i vostri ospiti è, senza dubbio, la cheesecake. La variante proposta di seguito è quella ai mirtil...
  • Plumcake senza glutine Il lievito per dolci senza glutine è particolarmente indicato per le persone affette da celiachia o soggette ad intolleranze alimentari. Si differenzia dal lievito per dolci comune per l'altissima dig...
  • Pasta frolla senza glutine Il glutine è una proteina addensante tipica di molti cereali. La farina è il primo alimento con il più alto contenuto di glutine, sconsigliata a tutti gli intolleranti e ai celiaci. In commercio esist...
  • Tronchetto ricetta Uno dei dolci di Natale senza glutine più buoni è senza dubbio il tronchetto natalizio. Potete sostituire la farina con 150 grammi di farina di riso e 30 di fecola di patate. Mescolate 5 tuorli con 70...

Burro di Arachidi Natural Athlete, 100% Solo Arachidi, Senza Zuccheri Aggiunti, Senza Glutine, Senza Lattosio, Pack 1KG

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,5€


Zeppole senza glutine: consigli di preparazione

Impasto senza glutine La preparazione delle zeppole senza glutine non è complicata. A ben vedere, in effetti, le parti più impegnative della preparazione sono la lavorazione dell'impasto e la frittura nell'olio d'oliva. La prima fase della preparazione richiede che si sciolga il burro in un pentolino contenente acqua, zucchero di canna e sale. Una volta che si sia raggiunta l'ebollizione è possibile aggiungere la farina di tapioca (senza glutine) e mescolare dolcemente per qualche minuto. Nella seconda fase di preparazione l'impasto viene versato direttamente in un contenitore in cui si prosegue la lavorazione a mano. Una volta raggiunta una buona consistenza si uniscono le uova e si mescola l'impasto con una frusta elettrica, in modo da amalgamare al meglio il tutto. Infine, si aggiunge il lievito per dolci (senza glutine) e si prosegue la lavorazione. L'impasto delle zeppole senza glutine si inserisce in una sacca da cucina ottima al fine di produrre su un vassoio una serie di zeppole di diametro non superiore a 5 cm. Le zeppole, così preparate, vanno fritte in una padella per friggere, messa a scaldare 5 minuti prima con l'olio. Una volta pronto questo snack sfizioso può essere farcito a piacimento con una deliziosa crema pasticcera, rigorosamente senza glutine!


Zeppole senza glutine e altri snack per Carnevale

Maschera di Carnevole È strano e sembra un po' inverosimile, tuttavia, i dolci senza glutine, come le zeppole senza glutine, non solo hanno un sapore gustoso e delizioso ma sono una scelta ottima per chi soffre di celiachia. Oltre alle zeppole senza glutine, sono tantissimi i dolci sfiziosi privi di glutine da gustare per Carnevale, come le chiacchiere e le castagnole di Carnevale, o in ogni periodo dell'anno, come le crepes senza glutine. È possibile sia preparare questi dolci artigianalmente e comodamente a casa propria, facendo la massima attenzione che siano privi di ogni traccia di glutine, oppure è possibile cercarli e acquistarli nei supermercati o nelle pasticcerie o panetterie specializzate. I dolci senza glutine, in generale, sono estremamente leggeri e sani per chiunque, non soltanto per chi soffre di celiachia. Sono una vera e propria boccata d'ossigeno per il vostro stomaco. Potrete, quindi, gustare le zeppole senza glutine o gli altri dolci di vostra scelta sentendovi un po' più sollevati, si tratterà sempre di un goloso sfizio ma uno sfizio estremamente sano.




COMMENTI SULL' ARTICOLO