Pane di grano saraceno

Cos'è il grano saraceno

Il grano saraceno, con il quale viene fatta la farina utile a confezionare il pane di grano saraceno, in realtà non è un cereale anche se in molti lo credono. Il suo nome scientifico è Fagopyrum esculentum ed è una pianta erbacea che appartiene alla stessa famiglia della barbabietola da zucchero. Fu importata in occidente dai Paesi Orientali intorno al XV secolo; in Italia è popolare sopratutto nelle regioni settentrionali. Il grano saraceno viene infatti usato per confezionare i tradizionali pizzoccheri, e anche per cucinare la polenta detta taragna. Oggi si è riscoperto l'uso del grano saraceno in cucina per via della sempre maggiore diffusione di intolleranze alimentari come ad esempio la celiachia. Il grano saraceno non contiene glutine, quindi il pane di grano saraceno può essere consumato anche dai celiaci.
Semi di grano saraceno

Viall Pan Bauletto Grano Saraceno Integrale - 9 Confezioni da 300 g, Senza glutine

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,65€


Le proprietà del pane di grano saraceno

Pane di grano saraceno Che si soffra di intolleranze alimentari o meno potrebbe essere comunque una buona idea consumare pane di grano saraceno. Il grano saraceno ha infatti moltissime proprietà positive per l'organismo umano, e contribuisce al corretto svolgimento di tante funzioni del nostro corpo. Ad esempio, è ricco di sali minerali come il ferro, il potassio, il magnesio e lo zinco, e per questo è consigliato a chi pratica molta attività fisica. Il magnesio ha il potere di abbassare la pressione arteriosa e quindi aiuta il buon funzionamento del sistema cardiovascolare. Il grano saraceno contribuisce a tenere sotto controllo i livelli glicemici nel sangue e contiene la rutina, che rafforza i capillari. Per questo motivo si consiglia il consumo di pane di grano saraceno anche a chi fuma.

  • Farina di grano saraceno Non tutti siamo a conoscenza dell'importante della farina di grano saraceno sulla nostre tavole. Si tratta infatti di un prodotto biologico, che se assunto con regolarità, è in grado di apportare bene...
  • Insalata di grano saraceno Quando si preparano delle ricette grano saraceno si sfruttano le sue numerose proprietà che migliorano la circolazione del sangue e controllano la glicemia. Il grano saraceno si può trovare sia sotto ...
  • Spiga di grano L'intolleranza al glutine ha origini prettamente genetiche, e si manifesta in individui quindi già predisposti a questa malattia. In essi, l'assunzione anche solo di tracce di glutine, contenuto gener...
  • Zeppole senza glutine Le zeppole senza glutine sono uno snack senza glutine pensato appositamente affinché anche chi soffre di celiachia o abbia un'intolleranza alimentare al glutine, o chi abbia eliminato il glutine dalla...

Zer% Glutine Penne di Grano Saraceno - 250 gr, Senza glutine

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,2€


Altre virtù del grano saraceno

Farina di grano saraceno Il grano saraceno è ricco in carboidrati, ma anche in proteine, quindi è consigliabile inserirlo in una dieta vegetariana o vegana. Contiene molti amminoacidi essenziali che il nostro organismo non è in grado di produrre da solo, soprattutto la lisina, e molte vitamine. Secondo studi recenti mangiare il pane di grano saraceno, o altri prodotti con grano saraceno, sarebbe di aiuto nella prevenzione dei calcoli biliari, questo perché contiene molte fibre. Fibre che, inoltre, servono a favorire il transito intestinale. Non ci sono controindicazioni nel consumo del grano saraceno, a meno che non si soffra di ipersensibilità accertata verso questo ingrediente. Una curiosità: la farina di grano saraceno, trasformata in poltiglia con un po' d'acqua e spalmata sulla pelle, contribuisce a renderla più luminosa.


Pane di grano saraceno: Come si prepara

Pane di grano saraceno cotto al forno Il pane di grano saraceno può essere preparato in casa: gli ingredienti sono molto semplici. Occorrono, per mezzo chilo di farina di grano saraceno, 410 ml di acqua tiepida con 20 grammi di lievito di birra e un pizzico di sale. Si deve mescolare il sale con la farina e stemperare il lievito nell'acqua. Tutti gli ingredienti vanno impastati insieme finché non si ottiene un composto colloso che va lasciato lievitare per circa mezzora. Trascorso questo lasso di tempo l'impasto va messo in una teglia da plum cake sufficientemente capiente e infornato a 180 gradi per un'ora. Il forno deve essere già caldo. A fine cottura va rimesso in forno per altri dieci minuti, dopo averlo estratto dalla teglia.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO